domenica 1 settembre 2013

Soldi falsi o tattica di guadagno?






Siccome devono distrarre con ogni mezzo, il 2 maggio 2013 esce il nuovo biglietto da 5 euro!!!
Capirai, abbiamo problemi di disoccupazione a livelli altissimi, problemi di lavori sempre più precari, problemi di tasse e soprattutto la crisi ci sta soffocando e Mario Draghi fa anche una cerimonia per rivelare, mesi prima, l'aspetto del nuovo biglietto!!!
Ma a che serve?A distrarre sicuramente!
Il biglietto in questione ha subito sostituito quello vecchio, come non si era mai visto prima!
Una velocità pazzesca, spuntata dal nulla!
Ma c'è un problema e da non poco conto.
Il biglietto non viene accettato dalle casse automatiche dei caselli stradali, dai distributori (che s'incontrano sulle strade) e dai self-service dei distributori di benzina,biglietterie della metropolitana, distributori di pasti caldi, parcometri, farmacie. Potete anche stirarlo se volete, tanto non sarà accettato.
Ora, se una persona alle 02:00 deve necessariamente fare rifornimento e si trova tra le tasche dei biglietti da 5 euro nuovi che sistematicamente non vengono accettati e rifiutati come se fossero falsi cosa dovrebbe fare, eliminando la faticosa alternativa di spingere la macchina fino a casa?
Non capisco il motivo di tale rifiuto!
Non è mai successo!
Pare si debbano convertire i distributori e naturalmente tutto ciò ha un costo che va dalle 70 alle 500 euro.
Se non basta la programmazione si devono ricomprare e il costo sale fino a 5000/6000 euro.
A Bari non si possono acquistare snack o bibite all'università, a Milano l'azienda dei trasporti è stata battuta dalla nuova banconota, a Roma invece, i distributori dei biglietti della metropolitana sono stati aggiornati.
La Federazione Italiana Tabaccai si pone una domanda: "Quando usciranno i nuovi 10 o 20 euro, saremo punto e a capo. Così diventa davvero un problema".
Io ancora non capisco tutto questo disagio che non si è mai verificato prima!!!
Saranno soldi falsi?


Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

L'isola dei cadaveri: recensione

Recensione scritta per www.thrillernord.it http://thrillernord.it/lisola-dei-cadaveri/ Autore: Ann Cleeves Traduttore: A. D. Alberto ...

Post più popolari