lunedì 6 marzo 2017

Burlesque e delitti: recensione

Recensione scritta per il sito www.thrillernord.it





http://thrillernord.it/burlesque_e_delitti.html


Autore: Mariel Sandrolini
Editore: Golem Edizioni
Pagine: 232
Genere: Giallo
Anno di Pubblicazione: 2017


Perché un integerrimo direttore di banca sembra essersi trasformato in un astuto ladro? Cosa si cela dietro il furto di alcuni documenti e di un plastico in uno studio di architettura? Perché a Bologna vengono compiuti efferati omicidi e sui cadaveri viene lasciato un canarino di velours giallo? Queste sono le domande a cui il commissario Marra deve trovare le risposte indagando tra i loschi traffici di una banda di quartiere che sembra avere il suo fulcro in un locale di burlesque mentre, a intorbidire ancora di più le acque, gli eventi si intrecciano con le cospirazioni della Confraternita. Il tutto è, come sempre, accompagnato dal susseguirsi dei simpatici siparietti familiari di Marra e della sua Clelia.

Un giorno qualunque nel lento trascorrere della quotidianità, Fabio Pica un onestissimo direttore di banca, incontra un suo vecchio amico di studi che non vedeva da tanto tempo. Potrebbe essere l'inizio di una giornata diversa o di una piega diversa della sua vita nell'ambito dei ricordi o di nuove esperienze insieme, Fabio certo non può immaginare che la sua vita diventerà un incubo.

Quando il suo amico, Matteo Ricci, lo mette in mezzo ad un rocambolesco inganno condito con omicidi, Pica si vede perso soprattutto perché la polizia non crede alle sue parole. Fabio Pica è sempre in mezzo, come si fa a crederlo innocente? Ma il commissario Marra della omicidi, che conosce il direttore di banca, cerca di scagionarlo.

Nel frattempo la segretaria di Pica prende la decisione di aiutarlo anche se la situazione è decisamente rischiosa e se ne accorge una notte fuori dal privé Pilastro dove la serata burlesque è spenta dalla morte di una ballerina. Fughe bloccate da rapimenti, omicidi efferati, un canarino velours giallo lasciato su ogni cadavere, una Confraternita che difende i suoi adepti e nasconde i suoi misfatti grazie ai suoi importanti membri, documenti scottanti con prove schiaccianti nelle mani di un ricattatore...questo e molto altro nel libro di Mariel Sandrolini.

Avvincente in modo da sequestrare il lettore e farlo rimanere incollato alle pagine, ma la fine è troppo frettolosa. E sinceramente lascia il lettore sbigottito. Credevo in una fine più decisa e non lasciata in sospeso o troncata rapidamente.




L'AUTRICE - Mariel Sandrolini, bolognese, … Sono una scrittrice… e faccio mio il motto: creativi anche nella “TERZA ETA “Con l’arrivo della pensione, ci si trova “liberi” dal lavoro. Finalmente ci si riappropria a occupare spazi come quello creativo e culturale, che rispondono al desiderio di essere impegnati e di socializzare. Ho imparato ad integrare le mie modalità espressive, nel rapportarmi agli attimi vissuti giorno per giorno nel mio quotidiano. E davanti a una pagina bianca ho tramutato i miei pensieri in parole, in sentimenti, in emozioni, tutto ciò che il mio essere percepiva.



Recensione scritta da www.thrillernord.it


http://thrillernord.it/burlesque_e_delitti.html



Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

Fino alla morte: recensione

Recensione scritta per www.thrillernord.it http://thrillernord.it/fino-alla-morte/ Autore: Ed McBain Editore: Einaudi Traduttore: A...

Post più popolari