mercoledì 7 dicembre 2016

La classe dei misteri: recensione


Recensione scritta per il sito www.thrillernord.it





Autore: Joanne Harris
Editore: Garzanti Libri
Pagine: 480
Genere: Thriller
Anno Pubblicazione: 2016


Una scuola prestigiosa. 
Un passato oscuro. 
Nessuna via di scampo. 
I lunghi corridoi dalle finestre a bifora sono illuminati dalla fredda luce del sole d'autunno. 
Sta per cominciare un nuovo anno scolastico a St Oswald, un prestigioso collegio per soli ragazzi nel Nord dell'Inghilterra. 
E, come ogni anno, i professori si ritrovano per la riunione inaugurale del corpo insegnante. 
Ma stavolta l'anziano Roy Straitley, docente di lettere classiche, si rende conto che il clima è ben diverso dal solito. 
Durante l'anno precedente, molti eventi inquietanti hanno minato la serenità e il buon nome della scuola. 
Ecco perché, per contrastare la crisi, è stato scelto un nuovo Rettore. 
Ed è proprio questa scelta a lasciare l'anziano professore spiacevolmente stupito: a guidare la scuola sarà Johnny Harrington, una sua vecchia conoscenza. 
Un suo ex studente legato a una brutta storia. 
Tutta la scuola ne è affascinata, ma Straitley non si fida. 
C'è qualcosa in lui che gli sfugge. 
E man mano che la nuova gestione si afferma a St Oswald, il passato ritorna senza pietà con le sue violenze nascoste. 
Solo il professore è in grado di fermare tutto questo. 
Ma quando si avvicina alla verità, Straitley capisce di dover compiere una scelta. 
Fare giustizia o salvare la scuola a cui ha dedicato la sua intera vita?


Un collegio maschile, il St. Oswald, dove tutto sa di tradizione tra l'antico e l'austero, i cumuli di polvere stanno per essere spazzati dal nuovo super Rettore Harrington, chiamato per risollevare le sorti dell'istituto. 
Il nuovo elemento conosce già il collegio perché fu allievo nello stesso. Nel sentire parlare del nuovo Rettore al professor Straitley per poco non viene un colpo. 
Il tempo si ferma e torna agli anni in cui Harrington era uno dei tre ragazzi nuovi del St. Oswald venuti da un altro collegio. 
Potevano aver cambiato istituto ma non il loro carattere e le problematiche annesse. 
Così anziché portare aria fresca portarono guai che offuscarono il collegio con aria rarefatta.
Inganni e morti sospette, bugie e invidie tutto questo sconvolse la normale vita di un collegio maschile di Malbry, cittadina tranquilla con una comunità cattolica, o forse è il caso di dire super cattolica, che faceva parte della Chiesa della rosa omega che non veniva a patti con l'indole degli esseri umani. 
Vita difficile per chi aveva una certa Condizione come dicevano, non potevano esporsi dovevano nascondersi e curarsi perché altrimenti era una grande vergogna.
In un clima di perbenismo acuto alcuni ragazzi sfogavano le loro frustrazioni in modi assolutamente pericolosi nelle cave di argilla. 
Se potessero parlare quelle cave saprebbero raccontare la verità.
Una verità inseguita dal professor Roy Straitley rischiando la sua salute per riabilitare un vecchio amico.
Scoppiò uno scandalo ma la persona incolpata, il professor Harry Clarke, non aveva nulla a che vedere con l'accusa di molestie nei confronti di un minore. 
Da qui con digressioni temporali, tra gli anni '80 e il 2005, si sviluppa la trama del romanzo che non annoia il lettore e lo fa rimanere in uno stato di leggera tensione che aumenta con l'evolversi degli eventi. 
Una lettura lenta (ma non troppo) che fa respirare l'atmosfera del collegio facendo quasi percepire la polvere e l'odore del legno vecchio e che descrive bene i particolari affinché il lettore possa seguire da spettatore i personaggi del romanzo come se fosse con loro.



L'AUTRICE - Joanne Harris è nata, da padre inglese e madre francese, nello Yorkshire, dove attualmente vive. Si è laureata al St Catharine's College di Cambridge, dove ha studiato francese e tedesco medievale e moderno. Fino al 1999 ha insegnato francese nelle scuole secondarie di Leeds. I suoi libri sono tutti editi in Italia da Garzanti. Oltre a Chocolat, il suo romanzo d'esordio apparso nel 1998, tradotto in tutto il mondo e da cui nel 2001 è stato tratto l'omonimo film, ha pubblicato Vino, patate e mele rosse (1999), Cinque quarti d'arancia (2000), La spiaggia rubata (2002), La donna alata (2003), Profumi, giochi e cuori infranti (2004), Il fante di cuori e la dama di picche (2005), La scuola dei desideri(2006), Le scarpe rosse (2007), Le parole segrete (2008), Il seme del male (2009), Il ragazzo con gli occhi blu (2010). È anche autrice, con Fran Warde, di Il libro di cucina di Joanne Harris (2003) e di Al mercato con Joanne Harris. Nuove ricette dalla cucina di «Chocolat» (2007).


Recensione scritta per il sito www.thrillernord.it

http://thrillernord.it/laclassedeimisteri.html

Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

L'isola dei cadaveri: recensione

Recensione scritta per www.thrillernord.it http://thrillernord.it/lisola-dei-cadaveri/ Autore: Ann Cleeves Traduttore: A. D. Alberto ...

Post più popolari