mercoledì 26 ottobre 2016

Il buio dentro: recensione


Recensione scritta per www.thrillernord.it







Autore: Antonio Lanzetta
Editore: La Corte Editore
Pagine: 288
Genere: Thriller
Anno Pubblicazione: 2016


Il corpo di una ragazza viene ritrovato appeso ai rami di un albero. 
Il filo spinato scava nei polsi e nella corteccia di un vecchio salice bianco. 
Le hanno tagliato la testa e l’hanno lasciata sul terreno solcato dalle radici, gli occhi vuoti ora fissano quelli di Damiano Valente. 
Lui è lo Sciacallo, un famoso scrittore specializzato nel ricostruire i casi di cronaca nera nelle pagine dei suoi libri. 
Nessuno conosce il suo aspetto, e per Damiano questa è una fortuna: il volto deturpato da cicatrici e quella gamba spezzata che si trascina dietro come un fardello non sono trofei che gli piace mettere in mostra. 
Lo Sciacallo è un cacciatore che insegue nella morte le tracce lasciate dall’assassino della sua amica Claudia. 
Un omicidio avvenuto nell’estate del 1985, quando lui era solo un ragazzino con la passione per la corsa e amici in cui credere. Un omicidio che gli ha cambiato la vita.
Trentuno anni dopo, Damiano ritorna ai piedi di quel maledetto salice bianco, per dare una risposta a quella sua ossessione che come una ferita pulsante gli impedisce di andare avanti. 
Con lui ci sono gli amici di sempre, Stefano e Flavio, le cui esistenze si intrecciano inesorabilmente nella dura e cruda scoperta della verità, riportandoli a rivivere le emozioni di una folle estate che ha segnato le loro vite per sempre.


“E si domandò se l'agente fosse in grado di comprendere le infinite sfumature del male”

Un primo brutale omicidio trentuno anni fa, poi il silenzio. 
Il killer scompare per tornare dopo trentuno anni e continuare con i suoi efferati omicidi. 
Si è davvero fermato in quei lunghi anni oppure ha operato altrove?
Un dubbio che attanaglia Damiano Valente che nel primo omicidio del killer ha perso una sua cara amica.
Questa ferita fa più male di quelle ricucite sul suo corpo.
Lo Sciacallo, questo il soprannome di Damiano, è un famoso autore di articoli e libri su cronaca nera, si sente l'odore fetido della morte in quelle pagine.
Stavolta però non riesce a scrivere di questa storia perché lo riguarda da vicino.
Erano un bel gruppetto lui, Flavio (l'orfano venuto da Torino), Stefano e Claudia, ma la loro spensieratezza (nonostante i vari problemi quotidiani e familiari) e la loro felicità fu spezzata da eventi macabri e violenti.
Il ritrovamento del corpo di Claudia appeso ad un salice e decapitato.
Dopo tanto tempo Damiano si ritrova davanti ad un cadavere decapitato che penzola dal salice e si riaccendono in lui i ricordi e la rabbia.
Questa volta Damiano segue la scia del killer fino a quando non scoprirà una aberrante verità e non sarà solo...

Il ritmo di questo libro è incalzante. 
Una storia di ragazzi di paese che si divertono tra giornate al mare e gite in montagna, la spensieratezza in loro rotta dalla prepotenza del camorrista del luogo, da amare vicissitudini familiari e dall'ombra di un serial killer.
La tensione che caratterizza un bel thriller c'è e gli sbalzi di tempo che vanno dal passato al presente ne acutizza i tratti.
Questo libro si fa leggere in fretta mentre si seguono le tracce di un pericoloso serial killer.



L'AUTORE - è nato a Salerno e con WARRIOR e REVOLUTION sempre pubblicati per La Corte Editore, ha conquistato pubblico e critica, rivelandosi autore capace di tenere incollati i propri lettori dalla prima all’ultima pagina grazie ad una scrittura testosteronica e adrenalinica. Nel 2015 è sempre suo il racconto thriller NELLA PIOGGIA, finalista al premio Gran Giallo di Cattolica e arrivato al primo posto della classifica dei racconti più venduti su ebook. Con questo romanzo cambia genere, ma si conferma uno dei più talentuosi scrittori italiani della nuova generazione.


Nel blog potete trovare gli articoli relativi a Warrior e Revolution

https://marisullealidellafantasia.blogspot.it/2014/06/warrior-la-vendetta-del-guerriero.html

https://marisullealidellafantasia.blogspot.it/2015/02/recensione-revolution-di-antonio.html


Recensione scritta per www.thrillernord.it
                           









Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

La città delle streghe: recensione

Recensione scritta per www.thrillernord.it http://thrillernord.it/la-citta-delle-streghe/ Autore: Luca Buggio Editore...

Post più popolari