venerdì 12 giugno 2015

Escursione al PNALM: Val di Rose - Forca Resuni - Valle Jannanghera









Da un po' di tempo io e la mia amica giravamo con i pensieri intorno all'idea di percorrere la Val di Rose (chiamata così perché lungo il percorso ci son tante piante di rosa canina) e dall'inizio della corrente settimana (da lunedì) dicevamo di fare questa escursione il mercoledì seguente!
Problema? Il meteo avverso!
E te pareva!
Quando ci muoviamo noi, si muovono anche le nuvole!
Allora sorgevano dubbi: "Che si fa?", "Andiamo?", "Chiedi a Pietro (la guida o meglio accompagnatore di Civitella Alfedena che ultimamente ha girato un video stupendo visto sia per tutti i tg (Rai e reti private) ma anche su YouTube, poi metto il link)", "Va be' male che va andiamo lo stesso (la sveglia era alle 5:00/5:15) poi vediamo".
Pietro risponde il martedì (giorno in cui gli mando il messaggio) dicendo che il tempo fa pena! "Piove dalle 12 e per domani il meteo ha messo la stessa cosa"!
"Che si fa?"..."Si va".
Alla fine alle 8:15/20 eravamo al parcheggio in una zona di Civitella Alfedena, vicino l'attacco del sentiero I1 per la Val di Rose!
Il tempo era perfetto! Un caldo pazzesco, sole, sole e solo sole!












Santa faggeta per ripararsi mentre si cammina!


 L'escursione non è super facile, ma il panorama ripaga sempre per tutta la fatica che si impiega.


La famosa pianta chiamata carta igienica (non ricordo il nome ufficiale) perché usata dai pastori per pulirsi dopo i naturali bisogni.






Mentre mancavano pochi metri (di dislivello) per arrivare a Passo Cavuto per poi proseguire verso il Rifugio Resuni e poi riscendere, incontriamo dei camosci che mangiavano l'erba rimanendo attenti a ciò che facevano gli umani presenti (io, la mia amica ed una coppia di stranieri).
Rimaniamo una mezz'ora a far foto ai camosci che nel frattempo continuavano a mangiare (giustamente) e poi decidiamo di finire la salita e di muoverci in vista delle nuvole che spuntavano dalle cime introno a noi!
Qualche minuto per farci delle foto per immortalare l'escursione (ci vuole)! E poi via verso il Rifugio!
Non ci si ferma perché le nuvole son sempre di più e sempre più minacciose.
Si imbocca il sentiero di discesa per la Valle Jannanghera (che le gambe di sganghera ed ora so perché)!








Il Rifugio




Via decisamente meno comoda dell'altra resa più ostica da percorrere grazie alle valanghe che son scese poco tempo fa tirandosi dietro tutto ciò che incontravano lungo il cammino.
Gli alberi naturalmente, rendevano difficoltoso il passaggio ed in un punto quasi difficile l'orientamento visto che proprio sugli alberi, e anche sui sassi, si dipingono le bandierine rosse e bianche che segnalano il sentiero!
Io e la mia amica praticamente correvamo lungo quel sentiero perché sentivamo i tuoni che si avvicinavano.
Un messaggio di Pietro ci intimava a scendere immediatamente e noi non ci siamo fermate un attimo!
La via era decisamente lunga e i miei piedi erano in ebollizione!
I tuoni erano sempre più forti e qualche goccia riusciva a penetrare tra i rami dei faggi.
L'obiettivo era allontanarsi dalle faggete, visto che l'aria era temporalesca e i fulmini prediligono gli alberi.
NON CI SI DEVE MAI RIPARARE SOTTO UN ALBERO!
Alla fine siamo riuscite ad uscire dal sentiero e riprendere l'asfalto e subito dopo arrivare alla macchina con il vento che si era alzato e la convinzione che stesse per piovere di brutto!
Incredibilmente quelle nuvole nere che vedevamo non si sono sfogate (almeno fino a quando c'eravamo noi), ma è sempre meglio riuscire ad uscire dal sentiero con un tempo simile.
La giornata però è stata bellissima e tornate a casa la stanchezza si è fatta sentire, ma l'emozione di vedere quei posti supera tutte le stanchezze!










Il link del video girato da Pietro Santucci, trasmesso da tutti i tg:
https://www.youtube.com/watch?v=artnsXYoqgY

Il link del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise
http://www.parcoabruzzo.it/iti_dettaglio.php?id_iti=1824

Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

Final Girls. Le sopravvissute: recensione

Recensione scritta per www.thrillernord.it http://thrillernord.it/final-girls/ Autore: Riley Sager Editore: Giunti Traduttore: Leon...

Post più popolari