giovedì 3 aprile 2014

Dall'agenda di una strega vampiro...



Qual era il problema? Cos'avevano in testa i vampiri antichi? Troppi Solitari in giro,troppi Solitari e la confraternita chiamava lei, un altro vampiro antico che si ritrovava a uccidere per dovere altri vampiri sia secolari, sia Solitari. Una tortura dover uccidere creature della propria specie...a 
volte...altre volte solo un piacere profondo, forse doveva preoccuparsi, era troppo anche per lei..o forse no?!?
- "Mi diverto troppo. Stuzzica il mio sano appetito"
Questa volta il Solitario da uccidere era novello, quindi avrebbe fatto in fretta, usando il fuoco purificatore. .............

Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

La città delle streghe: recensione

Recensione scritta per www.thrillernord.it http://thrillernord.it/la-citta-delle-streghe/ Autore: Luca Buggio Editore...

Post più popolari